ico 0039 0694806120 ico

Marcatura dello pneumatico

Come posso riconoscere la dimensione dei miei pneumatici? A quali indicatori dello pneumatico devo prestare attenzione al momento dell'acquisto? Domande classiche, che molti automobilisti si pongono quando acquistano pneumatici nuovi.

Qui puoi trovare un riepilogo di tutte le principali marcature dello pneumatico:

Etichettatura dello pneumatico: indice di velocitÓ, indice di carico e larghezza dello pneumatico

Gli pneumatici vengono solitamente etichettati con alcune informazioni. Tale etichettatura dello pneumatico Ŕ standardizzata e riporta, tra le altre cose, l'indice di velocitÓ, la marca, la dimensione dello pneumatico e la data di produzione (numero DOT). Tuttavia, solo pochissime informazioni possono essere lette direttamente; le altre sono "codificate" in vari modi. Gommadiretto.it ti spiega come leggere le informazioni pi¨ importanti dalla marcatura dello pneumatico.

Spiegazione delle dimensioni dello pneumatico

Dietro ad una combinazione di numeri e lettere come 175/60 R15 si nascondono informazioni sulla dimensione dello pneumatico. Il primo numero si riferisce alla larghezza dello pneumatico in millimetri seguita dal battistrada dello pneumatico espresso come percentuale della larghezza - per calcolare l'altezza dello pneumatico. In questo esempio, il 60 per cento di 175 mm Ŕ pari a 105 mm. La lettera R indica uno pneumatico radiale e infine troverai il diametro della ruota in pollici, che corrisponde alla dimensione del cerchio adatto per questo pneumatico.

\x{201c}Etichettatura

Indice di velocitÓ e indice di carico

Le informazioni relative alle dimensioni dello pneumatico sono solitamente accompagnate da altri valori, come, ad esempio, 91V. L'indice di carico dello pneumatico indica la capacitÓ massima di carico sostenibile dalla gomma stessa. La classificazione del carico dello pneumatico pu˛ essere decifrata solo utilizzando una tabella: 91 sta per 615 kg. Anche l'indice di velocitÓ Ŕ codificato, ma tramite lettere. Una "V" indica una velocitÓ massima di 240 km/h (150 mph). Quando la gomma Ŕ caratterizzata da un indice di velocitÓ pari a \x{201c}Y" sono consentiti i 300 km/h (186 mph).

L'etichettatura dello pneumatico comprende altre informazioni, come il numero DOT nel formato di un codice a quattro cifre. Indica la data di produzione dello pneumatico. Le prima due cifre indicano la settimana del calendario, subito seguite da due cifre per l'anno civile. Uno pneumatico con un numero DOT pari a 2412 Ŕ stato quindi prodotto nella 24¬ settimana del 2012. ╚ possibile trovare altre informazioni sugli pneumatici speciali, come la dicitura M + S per fango e neve, CP per pneumatici per camper, XL per gli pneumatici rinforzati ed R o RF per pneumatici ricostruiti.

Abbreviazione dell'indice di velocitÓ

Max.
Indice di velocitÓ

G 90 km/h
J 100 km/h
K 110 km/h
L 120 km/h
M 130 km/h
N 140 km/h
P 150 km/h
Q 160 km/h
R 170 km/h
S 180 km/h
T 190 km/h
H 210 km/h
V 240 km/h
W 270 km/h
Y 300 km/h
VR > 210 km/h
ZR > 240 km/h

Numero DOT / EtÓ degli pneumatici / Data di produzione dello pneumatico

Quando si acquistano pneumatici bisogna prestare attenzione al numero DOT: pneumatici che hanno pi¨ di cinque anni non sono consigliati. Oltre alla profonditÓ del battistrada, anche l'etÓ della gomma ha effetti sulle prestazioni dello pneumatico. Anche se non sono stati utilizzati e se sono stati opportunamente conservati, processi fisici e chimici fanno invecchiare gli pneumatici. Dopo non pi¨ di cinque anni la gomma non Ŕ pi¨ nuova. Ma come si pu˛ riconoscere l'etÓ di uno pneumatico? La data di produzione dello pneumatico si trova sul fianco della gomma, nel formato del cosiddetto numero DOT. DOT sta per "Department of Transportation\x{201d} (il dipartimento dei trasporti statunitense) .

Il numero DOT Ŕ costituito da quattro cifre. Le prime due cifre indicano la settimana del calendario in cui lo pneumatico Ŕ stato prodotto, per esempio 32. Segue l'anno di produzione. Per cui 3214 indica uno pneumatico prodotto nella 32¬ settimana del 2014. Se queste gomme verranno conservate all'asciutto e al buio, saranno considerate come nuove anche nel 2016.

Struttura dello pneumatico / Sezione trasversale dello pneumatico

A differenza delle gomme per biciclette, le gomme per auto non hanno una camera d'aria. Sono piuttosto costituiti da diversi strati, come mostrato nella sezione trasversale dello pneumatico. Lo strato pi¨ esterno Ŕ il battistrada dello pneumatico. Solitamente Ŕ profilato e dovrebbe garantire che la gomma dia le migliori prestazioni sulla strada. Le mescole moderne hanno un elevato contenuto di silice e offrono molta aderenza. Devono adattarsi bene non solo alla temperatura prevalente, ma anche alle condizioni stradali.

La struttura sottostante Ŕ chiamata carcassa o tela. ╚ solitamente multistrato ed Ŕ costruita diversamente a seconda del tipo di pneumatico. Negli pneumatici a tele incrociate le tele della carcassa sono incrociate in diagonale, mentre negli pneumatici radiali le corde sono disposte ad angolo retto rispetto alla direzione dell'asse mediano dello pneumatico. Queste gomme sono dette anche pneumatici cinturati. La carcassa Ŕ protetta dai danni dal battistrada e dal fianco dello pneumatico. Un'altra componente importante della struttura dello pneumatico Ŕ il tallone. Esso collega la gomma al cerchio tramite fili d'acciaio. All'interno dello pneumatico c'Ŕ uno strato di gomma per l'isolamento, che previene la fuoriuscita dell'aria.

\x{201c}larghezzaSezione trasversale con larghezza e altezza dello pneumatico

Larghezza dello pneumatico e larghezza del cerchio

Quando si tratta della corretta larghezza dello pneumatico e della corrispondente dimensione del cerchio, molto automobilisti si sentono sopraffatti, certamente a causa delle dichiarazioni di dimensioni poco chiare. Mentre le dimensioni dello pneumatico sono fornite per esempio come 195/65 R15 91H, quelle dei cerchioni appaiono come 7J x 17 H2 ET38, 5x112 LK. ╚ praticamente impossibile capire se queste due parti si incastrano l'una nell'altra. Ma fondamentalmente non Ŕ difficile se conosci il significato dei numeri e delle lettere.

Dimensione dello pneumatico

Una gomma 195/65 R15 91H ha una larghezza dello pneumatico di 195 mm, che Ŕ indicata dal primo numero. Inoltre, ha un diametro di 15 pollici: questa Ŕ anche la dimensione del cerchio su cui la gomma sarÓ montata. In questo modo Ŕ possibile sapere i due valori che sono importanti per la corretta dimensione del cerchio.

Dimensione del cerchio

L'etichetta del cerchio indica in primo luogo la larghezza. Ad esempio nell'etichetta 7J x 17 H2 ET38, 5x112 LK la larghezza Ŕ pari a 7 pollici. Ora devi sapere che un cerchio di questa larghezza Ŕ adatto ad uno pneumatico con una larghezza tra 195 e 225 mm. Quelli ideali sono tra 205 e 215 mm. Dopo la "J" che indica il tipo di flangia e la \x{201c}x" che indica un cerchio monomozzo, viene indicato il diametro di 17 pollici. Questo cerchio quindi non Ŕ adatto per uno pneumatico 195/65 R15 91H.

Oltre ai requisiti tecnici, ci sono specifiche del produttore del veicolo. Nella documentazione troverai le dimensioni consentite di pneumatici e cerchi. Su richiesta, Ŕ possibile avere anche il documento C.O.C. con altre dimensioni disponibili.

Torna all'inizio

IVA e spese di spedizione sono giÓ comprese nel prezzo.

gommadiretto.it - un'offerta da Delticom AG 22.10.2019 07:26